Lorih Caradonna: occhi di ghiaccio e personalità esplosiva.

Lorih Caradonna ci racconta come l’essere una fotomodella fuori standard si è rivelato il suo punto di  forza. Essere all’altezza non è soltanto questione di misure.

Come hai iniziato a lavorare come fotomodella?
Tutto è iniziato con un incontro fortunato, un giornalista di “moda e spettacolo” mi ha notata ed invitata a partecipare al concorso “Miss cinema”: era circa il 2017.
Senza questo incontro non avrei mai pensato in tutta la mia vita di poter intraprendere tale percorso lavorativo.

Lorih Caradonna ci racconta come l’essere una fotomodella fuori standard si è rivelato il suo punto di  forza. Essere all’altezza non è soltanto questione di misure.
Fotografo: Massimiliano Sorce
Lorih Caradonna ci racconta come l’essere una fotomodella fuori standard si è rivelato il suo punto di  forza. Essere all’altezza non è soltanto questione di misure.
Fotografo: Stefano Rubino
Lorih Caradonna ci racconta come l’essere una fotomodella fuori standard si è rivelato il suo punto di  forza. Essere all’altezza non è soltanto questione di misure.
Fotografo: Luigi Algarotti

Che esperienza è stata?
Inizialmente mi sentivo molto a disagio, ero dimagrita parecchio negli ultimi due anni.
Sono passata dai 70 kg agli attuali 43-44. Ovunque, attorno a me, vedevo ragazze magre e slanciate, tanto che mi sentivo un po’ fuori posto: alla fine poi mi sono rivelata l’unica ad aver intrapreso una  strada in questo campo. Sono molto soddisfatta di me stessa.
Dopo “Miss cinema”, ho partecipato a “Miss viso” con cui sono usciti due calendari e recentemente ho vinto “Miss volto cinematografico 2020”

Lorih Caradonna ci racconta come l’essere una fotomodella fuori standard si è rivelato il suo punto di  forza. Essere all’altezza non è soltanto questione di misure.
Per: Malvie magazine
Fotografo: Simone Gravina
Lorih Caradonna ci racconta come l’essere una fotomodella fuori standard si è rivelato il suo punto di  forza. Essere all’altezza non è soltanto questione di misure.
Per: Malvie magazine
Fotografo: Simone Gravina
Lorih Caradonna ci racconta come l’essere una fotomodella fuori standard si è rivelato il suo punto di  forza. Essere all’altezza non è soltanto questione di misure.
Per: City Milano
Fotografo: Roberto Demaria

Quali credi siano i tuoi punti di forza?
I miei punti forza sono gli occhi, assolutamente. Diciamo che lo sguardo fa un buon 50/60 % della foto. 
Un altro punto é naturalmente la grazia. Ci è voluto un po’ di tempo per imparare, all’inizio ero un po’ goffa, non sapevo come posare, dove mettere mani e piedi, poi piano piano ci ho preso la mano. Indubbiamente, tutto ciò che riguarda il viso é il mio vero e proprio punto di forza: dopo gli occhi, anche il naso piccolo e le labbra. Non amo molto il mio corpo dato che purtroppo l’ho dovuto modificare essendo dimagrita parecchi kg, non è la parte di me che preferisco. 

Lorih Caradonna ci racconta come l’essere una fotomodella fuori standard si è rivelato il suo punto di  forza. Essere all’altezza non è soltanto questione di misure.
Fotografo: Stefano Rubino
Lorih Caradonna ci racconta come l’essere una fotomodella fuori standard si è rivelato il suo punto di  forza. Essere all’altezza non è soltanto questione di misure.
Fotografo: Alessandro Ricchiuti
Lorih Caradonna ci racconta come l’essere una fotomodella fuori standard si è rivelato il suo punto di  forza. Essere all’altezza non è soltanto questione di misure.
Fotografo: Stefano Rubino

Nonostante tu non abbia le classiche misure ricercate dalle agenzie, sei riuscita a farne parte. Come hai fatto?
Assolutamente vero, io non ho le classiche misure d’agenzia. Corpo si, perché sono una tg 32 americana e spesso mi dicono che invidiano il mio vitino stretto però ahimè pecco di altezza.
Nella fotografia l’altezza non si vede, l’importante è valorizzare quel capo o accessorio, saper enfatizzare il proprio corpo, poco importa quanto sei alta. 

Lorih Caradonna ci racconta come l’essere una fotomodella fuori standard si è rivelato il suo punto di  forza. Essere all’altezza non è soltanto questione di misure.
Fotografo: Andrea Berardi
Lorih Caradonna ci racconta come l’essere una fotomodella fuori standard si è rivelato il suo punto di  forza. Essere all’altezza non è soltanto questione di misure.
Fotografo; Alessandro Ricchiuti
Lorih Caradonna ci racconta come l’essere una fotomodella fuori standard si è rivelato il suo punto di  forza. Essere all’altezza non è soltanto questione di misure.
Per: Mauro Virgò Parrucchieri
Fotografo: Dusit dughera

La tua personalità quanto ti ha aiutato nel tuo lavoro?
La mia personalità mi ha aiutata molto in questo lavoro, serve tanto carattere, tenacia, determinazione. 
Bisogna evitare di farsi mettere i piedi in testa, prima di tutto. 
E poi gestire il tutto esclusivamente da sola, dato che sono una modella freelance. 
L’egocentrismo sicuramente fa parte di me perché altrimenti non potrei lavorare come fotomodella, chi si mette davanti a una fotocamera è indubbiamente una persona egocentrica! 

Quali progetti ti piacerebbe veder realizzati?
Il progetto in primis che voglio vedere realizzato è quello di vedermi sui grandi schermi perché mi piace molto recitare. Ho recitato in un film sul bullismo che a breve uscirà.
Oltre questo, uno dei miei più grandi sogni è posare ad esempio per grandi brand come Max Mara o Guess. 
A breve accadrà, sto solo aspettando che la situazione generale migliori.

Profilo Instagram di Lori Caradonna

Default image
Veronica Lorini
Consulente Freelance di comunicazione e web marketing. Digital strategist per brand e professionisti. Modella per shooting, e-commerce e ADV. Influencer in beauty, fashion and luxury.